10 consigli su come far venire una donna

Vrouw Laten Klaarkomen 2 | Sexy Shop Online | Àmanthy

10 consigli su come far venire una donna

10 consigli su come far venire una donna: Ci sono donne che hanno un  orgasmo semplicemente guardandole.

Ma è unico che poche donne sono benedette.

Molte donne hanno difficoltà a raggiungere il picco.

Questo può essere fastidioso per lei, ma anche per te.

Dopotutto, vuoi divertirti insieme senza intralciare le frustrazioni dell’orgasmo.

Non ti preoccupare. Con i nostri consigli riuscirai a far diventare deliziosa tua moglie, fidanzata o amante occasionale.

1. Prenditi il ​​tempo per i preliminari

I preliminari sono la parte più sottovalutata del sesso.

Ma è proprio lì che si accende la passione e inizia la ricerca di un climax!

Durante i preliminari, le vene si allargano in modo che più sangue fluisca verso la vagina, il clitoride e le labbra.

Questo rende la sua intera vulva più sensibile.

Questo ha un effetto arrossente e l’intera area diventa umida.

“Durante i preliminari, le vene si allargano in modo che più sangue fluisca verso la vagina, il clitoride e le labbra. Questo rende la sua intera vulva più sensibile. ” Tutto ciò non accade in 5 minuti. Dovrai prenderti del tempo.

Assumi almeno 15 minuti di preliminari. Durante i preliminari puoi fare cose come leccare, dare un massaggio, baciare al collo … le opzioni sono infinite e sono tutte divertenti da scoprire!

2. La sua parte superiore del corpo

A Poche donne piace se salti subito la parte superiore del corpo e strofini il clitoride come un pazzo. I

l corpo femminile – e anche il loro clitoride – impiegano del tempo per eccitarsi. Inizia dall’alto e procedi lentamente verso il basso. Baciala, massaggia e lecca i suoi capezzoli per esempio.

Strofina delicatamente le natiche e le cosce, lasciando una scia di baci sulla parte superiore del corpo.

Massaggiare le cosce e l’inguine la farà impazzire per l’eccitazione. Quindi fai scorrere lentamente le dita, la lingua o qualsiasi altra cosa tra le sue labbra.

“Baciala, massaggia e lecca i suoi capezzoli, per esempio. Massaggiare le cosce e l’inguine la farà impazzire per l’eccitazione. ” È particolarmente importante scendere a una velocità adeguata.

Non prendere un’ora, ma assicurati di prendere almeno 5 a 10 minuti.

3. Comunicazione

La comunicazione è cruciale.

Nessuno sa meglio come una donna può cum di una donna stessa. Quindi la prossima volta che sei i preliminari chiedi se può guidarti. Lasciala prima giocare con se stessa e vedere cosa fa esattamente.

Nessuna donna è uguale e quindi non tutte le donne amano lo stesso. Comunicazione Di tanto in tanto chiedile se le piace quello che stai facendo, ma allo stesso tempo, non farlo sembrare un test.

Ponetele domande alle quali può rispondere solo con un sì o un no. In questo modo è meno probabile che la porti fuori dal momento e lei può concentrarsi sulla sensazione. Mancia! Durante il sesso, ponile delle domande a cui può rispondere solo con un sì o un no.

10 consigli su come far venire una donna 4. Prova questi suggerimenti per il massaggio clitorideo

Non tutte le donne possono raggiungere l’orgasmo dalla sola penetrazione; Il 70% delle donne ha bisogno della stimolazione del clitoride per raggiungere il picco.

È quindi importante prestare molta attenzione al suo pulsante di piacere. Abbiamo alcuni consigli per te: Bagnare le dita: questo può essere fatto con saliva o lubrificante.

Questo assicura che la carezza non sia così rigida e che sia anche più piacevole per lei. Non toccare direttamente il pulsante: per molte donne, il tocco diretto è troppo intenso.

Pertanto massaggiare intorno al clitoride e / o al cappello del clitoride (pezzo di pelle sopra il clitoride). Quando è pronta, puoi massaggiare delicatamente il bocciolo.

Anche l’area circostante: di tanto in tanto accarezzare le sue labbra, il perineo (parte tra la vagina e l’ano) e il suo inguine. Con la tua lingua: lascia che la tua lingua prenda il sopravvento.

La tua lingua è flessibile e bagnata e ti farà sentire bene. Prova diverse tecniche di massaggio: puoi accarezzare, fare movimenti circolari o dare una leggera pacca. Chiedile cosa le piace

5. Incoraggiare altri hotspot

Una donna non è solo composta da un clitoride e una vagina. Ha molti più posti da scoprire e stimolare!

Quando sei impegnato con il suo clitoride ed è sufficientemente eccitata, puoi mettere le dita in lei. Fallo lentamente e inizia con un dito. Punta il palmo verso l’alto e piega le dita.

Fai un movimento “vieni qui” con le dita, per così dire, in modo da stimolare il suo punto G. punto g Come … Stimolazione del punto G in diversi modi Ma massaggia anche i suoi capezzoli mentre lecca o diteggia!

Ad alcune donne piace anche quando stimoli delicatamente il loro ano.

L’ano è un punto sensibile in cui si incontrano molte terminazioni nervose. Non cercare immediatamente il suo sfintere, ma prima strofina i glutei e termina accarezzandogli delicatamente l’ano. Discutere sempre in anticipo se le piace.

Non tutte le donne sono a proprio agio con la stimolazione anale.

“L’ano è un punto sensibile in cui si uniscono molte terminazioni nervose.

6. Usa un giocattolo sessuale

Il vibratore della bacchetta dell’orchidea

Se il tuo partner ha difficoltà a venire, aiuta a introdurre un sex toy nella tua camera da letto.

L’uso di giocattoli sessuali crea nuove sensazioni con vibrazioni e pulsazioni che possono aiutare a portarla al culmine. Uno dei giocattoli consigliati da usare, se non riesci a ottenere un orgasmo facile è il vibratore a bacchetta.

Questo è stato usato come dispositivo di massaggio negli anni ’60 per alleviare il dolore. Ma quando fu scoperto che produceva orgasmi intensi, fu presto usato come giocattolo sessuale. 

I giocattoli possono anche essere usati durante il sesso per stimolare l’un l’altro.

Vibratori Duo Un vibratore a due è un giocattolo divertente da usare insieme durante il sesso. Il giocattolo è parzialmente inserito nella sua vagina, mentre l’altra parte all’esterno soddisfa il suo clitoride.

La parte nella sua vagina è piatta in modo da poterla raggiungere con il tuo pene. L’uomo sente anche le vibrazioni, in modo che tu possa goderti un giocattolo sessuale insieme.

10 consigli su come far venire una donna 7. Prova altre posizioni sessuali

Cercare nuove posizioni non è solo divertente, ma può anche aiutare a raggiungere il posto giusto per farle venire.

Di seguito sono riportate alcune posizioni che consigliamo:

Lato in alto: posizioni come Cowgirl, Cowgirl al contrario e Missionario al contrario sono ideali per trovare la posizione perfetta per la sua stimolazione del punto G. Il tuo pene non solo arriva in profondità, ma sfrega anche contro il suo punto G.

Alcuni altri vantaggi: può impostare il ritmo e puoi facilmente raggiungere il seno e il clitoride. cowgirl Le 6 migliori posizioni per la donna in cima! Posizioni del punto G: esempi di posizioni in cui il pene sfrega contro il punto G sono Doggy Style, Up and Over e il lampadario italiano.

Il tuo pene eretto tende a puntare verticalmente verso il tuo corpo. In una posizione come Doggystyle, il tuo pene è costretto ad adottare una posizione orizzontale.

Di conseguenza, il tuo giovane esercita una pressione sulla sua parete vaginale, per così dire. È meraviglioso per lei. Non è per niente la posizione preferita di molte donne … doggystyle

Queste posizioni sono garantite per darti un orgasmo

8. Parla sporco!

Gli studi dimostrano che l’empatia è strettamente legata all’eccitazione. Molte donne si eccitano ancora quando vengono sussurrate cose cattive.

Esplora i suoi limiti e inizia a essere mite. Ad esempio, chiedile se le piace come la prendi.

È probabile che le parolacce la aiuteranno a salire la scala dell’orgasmo. Discutere le reciproche fantasie Oltre a sussurrare tra loro alcune cose oscene, è anche molto eccitante parlare delle tue fantasie.

La tua empatia è uno strumento potente che aiuta soprattutto le donne a eccitarsi. Ci sono donne che possono anche venire da una dose di fantasia. Pertanto, parlane insieme e lavora verso la sua immaginazione.

Le piacerebbe che tu dominassi in camera da letto o avessi il ruolo di operaio edile laborioso? Provalo e è probabile che si stia avvicinando al suo orgasmo

9. Resistenza

Gli uomini hanno generalmente un orgasmo prima delle donne.

Quando come uomo hai raggiunto il picco, il tuo corpo semplicemente non vuole più continuare con il sesso. Inizia la fase di rilassamento e anche il tuo pene si allenta.

Potresti voler continuare a farla venire, ma non andrà bene.

È quindi semplicemente più saggio lasciarla venire prima. Cerca di ritardare il tuo orgasmo il più a lungo possibile. Abbiamo alcuni consigli per te: “Puoi ancora lasciarla venire, ma non andrà bene.

È quindi semplicemente più saggio lasciarla venire prima. ” Pensa a qualcos’altro. Quando minacci di avere il tuo orgasmo, spesso aiuta a pensare a qualcosa che non è così attraente per te.

Usa un preservativo. Ciò rende la penetrazione meno sensibile.

Masturbarsi in anticipo. Se sei già arrivato una volta, la seconda volta richiederà più tempo.

Esercitati a ritardare il tuo orgasmo. Prova un masturbatore e vedi se riesci a durare un po ‘di più ogni volta. fai venire la donna 10. L’orgasmo si avvicina? Continua! Quando un uomo ha un orgasmo non ci si può fermare.

Si mette in moto una sensazione meravigliosa che non può essere fermata finché non è finita.

Funziona diversamente per una donna.

Una donna può essere tolta dal momento dell’orgasmo in qualsiasi momento. Ecco perché è importante che tu non fermi mai quello che stai facendo quando si avvicina al suo picco.

Un cambio di azione può anche renderla completamente fuori dal suo momento.

Continua quello che stai facendo fino a quando non è esausta, rilassata e ansimante dal suo picco. Puoi anche farle emettere un secondo orgasmo accarezzando di nuovo delicatamente il clitoride.

“Il cambio di azione può anche renderla completamente fuori dal suo momento. Continua quello che stai facendo fino a quando non si riprende dal suo picco esausto, rilassato e ansimante. “

E poi … l’orgasmo!

Anche se hai provato tutte queste cose, è possibile che non sia riuscita a raggiungere il picco.

Questo non è affatto un problema e non è principalmente colpa di nessuno. Riprova la prossima volta e prova a ricordare tutte le cose che hai imparato durante il tuo amore.

Ma se ha un orgasmo, che aspetto ha?

Ogni corpo funziona in modo diverso, quindi ogni orgasmo avrà un aspetto diverso.

Tuttavia, ci sono alcune caratteristiche dell’orgasmo che puoi facilmente riconoscere, come ad esempio: la contrazione ritmica dei muscoli nella parte inferiore dell’addome e della vagina, una pelle rossa e traspirante, una bocca aperta e gli occhi chiusi, un forte gemito e le dita dei piedi ricci.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri chat
Hai Bisogno di aiuto?
Ciao ✋
Sono qui se hai delle domande...