20 consigli su sesso che darei all’adolescente che ero

Sahand Babali Yrlnlfgfht0 Unsplash Scaled | Sexy Shop Online | Àmanthy

20 consigli su sesso che darei all’adolescente che ero

20 consigli su sesso che darei all’adolescente che ero: Uno dei problemi per le ragazze adolescenti che iniziano a navigare nelle complessità della sessualità e delle relazioni è che non esiste una road map per guidarci.

E anche se ci fosse, saremmo disposti a seguirlo quando questo è un momento della nostra vita in cui vogliamo sperimentare senza considerare consigli o opinioni?

Adesso ho 35 anni e devo ammettere che la mia vita sessuale non è affatto simile a quella che avevo nella tarda adolescenza e all’inizio dei 20 anni.

Tutto sommato, oggi è molto meglio e sono più soddisfatta.

Non andrei fino al punto di dire che non mi sono divertita nella mia “giovinezza”, ma come molte giovani donne, ho avuto modo di conoscere me stessa e farmi piacere molto dopo il mio primo rapporto.

Navigare nella sessualità era una cosa e capire il mio ruolo nelle relazioni era un’altra.

Era la fine degli anni ’90-primi anni 2000.

Le mentalità sono certamente un po ‘diverse ora, ma abbiamo ancora molta strada da fare per ridurre le lacune di uguaglianza di genere nel piacere, nella percezione e nell’esperienza sessuale.

Quando sono tornato al 5 ° o 4 °anno di liceo. c’ erano  29 gradi, ero in pantaloncini.

L’insegnante di matematica mi mise vicino a uno dei piccoli idioti della classe.

Il simpaticone mi passò una mano sulla coscia. Gli dissi di smettere. Due volte. Lui continuò. Tre volte.

Quando gli diedi uno schiaffo sulla mano, l’insegnante si girò e mi gridò.

Invece di separarci, ci lasciò fianco a fianco e mi disse che non avrei dovuto indossare quel vestito.

Così inizia l’educazione sessuale a scuola.

Non in una “zona sicura”, ma in un ambiente in cui un’educatrice, una persona in una “posizione di autorità”, una donna, inoltre, viene a dire a una giovane studentessa che il suo abbigliamento determina il comportamento degli uomini.

Che le loro azioni sono sotto la sua responsabilità, alla fine …

Mentre gli uomini non sembrano avere la stessa esperienza della loro nascente sessualità, sembra che la divisione di genere dal punto di vista del consenso, della responsabilità e del piacere sia qualcosa di ben definito non in classe. educazione sessuale, ma negli atteggiamenti e nei lati insensati delle società che ci formano.

Facciamo tutta la biologia a scuola con una componente di “sessualità umana” (lungi dal parlare del clitoride e del piacere femminile in molti casi, l’orgasmo femminile non ha nulla a che fare con la riproduzione. ), e quindi siamo stati quasi tutti esposti a contenuti pornografici.

Contenuto che altrimenti sembra dare la priorità al piacere e alle fantasie maschili, e c’è accordo sul fatto che questo contenuto continua a essere prodotto perché è popolare … Di per sé, il serpente si morde la coda.

Ma in tutto ciò, ho avuto una madre amorevole che mi ha consigliato il suo meglio durante la mia infanzia e oltre;

Tuttavia, molti argomenti che sarebbero stati utili non sono mai stati discussi.

Esistono “limiti” non detti su quanti dettagli si desiderano condividere come famiglia “e al di fuori di questa cerchia ci sono poche o nessuna risorsa adeguata e premurosa.

Ecco perché oggi ho pensato a un elenco di 20 consigli che mi darei da adolescente, se avessi una macchina del tempo, sperando che altri possano usarli!

1. Scopri il tuo corpo e rendi il tuo piacere tuo.

Ho trovato il mio clitoride a 19 anni! Mi sembra molto tardi per aver iniziato a fare sesso a 16 anni. Infine, ciò che è disabilitante se iniziamo una vita sessuale come donna senza sapere come dare piacere da soli è che ciò ci rende di fatto incapaci di guidare i nostri partner, e quindi limita la nostra capacità di provare piacere insieme.

2. Abbi il coraggio di farti piacere durante una relazione con un’altra persona.

Sii te stessa, è l’unico modo per goderne appieno.

Abbiate il coraggio di mostrare al vostro partner come vi divertite, se nascondiamo queste cose in una relazione, perdiamo molte opportunità per ottenere legami e prosperare.

Implicitamente chiariamo che il nostro piacere non è importante quanto quello dell’altro

20 consigli su sesso che darei all’adolescente che ero . 3. Sii chiaro su ciò che ti piace e ciò che non ti piace.

Anche se non sai come affrontare l’argomento con freddezza, il momento migliore per parlare e parlare chiaramente è quando le cose accadono. Che sia sessualmente o emotivamente, sapere come dire ciò che ti piace e ciò che non ti piace è vitale. Le persone di fronte non sono telepatiche!

4. “No” è una risposta valida che non richiede ulteriori spiegazioni!

Non sentirti costretta a fare cose che non vorresti fare. “No” è una risposta perfettamente valida in sé, non impone una giustificazione.

5. Non rancore, parla al momento.

Non tenere dentro i tuoi sentimenti.

Emozioni e sentimenti negativi devono emergere immediatamente. Il cervello è un dispositivo favoloso che può trasformare qualsiasi granello di senape in salsa se non viene immediatamente valutato e discusso!

6. Non stare con qualcuno che ti parla male, che dà il tono per il futuro.

All’inizio potrebbe sembrare banale, ma un’osservazione sprezzante, una parolaccia, poi due, ecc. Non ha senso dirti che cambierà. Non è la tua missione o responsabilità.

7. Non rispondere male in risposta, non aiuta la situazione, è uno spreco di energia e ti metti giù inutilmente.

Invece di perdere tempo prezioso ed energia per entrare nel gioco, dì quello che senti e non innamorarti. Resta “a casa” durante la comunicazione, non è necessario incolpare o giudicare.

8. Non lottare per essere ascoltato e per far valere i tuoi bisogni e desideri.

Se la persona di fronte a te la ignora, vai. Se sei in una relazione in cui devi costantemente cercare invano di esprimere i tuoi sentimenti, allora sei in una relazione unilaterale. Prendi l’uscita successiva, non ne vale la pena

9. Fai un bilancio di ciò che è importante per te, quindi puoi sistemare le cose tra ciò su cui sei disposto a scendere a compromessi e ciò che non sei.

Decidi tu stesso, appena puoi, cosa è importante nella tua vita emotiva e sessuale. Decidi tu stesso, appena puoi, cosa cercare nella vita in generale. Comprendi che ci vorranno dei compromessi e decidi a cosa sei disposto a rinunciare e che cosa è più importante per te.

10. Combatti per quello che ne vale la pena, lascia perdere il resto.

Riconosci cosa vale la pena vivere, dire, difendere e cosa no.

11. Non giocare con le emozioni degli altri se non sei sicuro.

Non aver paura di sbagliare. Puoi porti tutte le domande che desideri ed è importante porle. Ma non tenere un’altra persona sotto controllo mentre decidi. Il loro tempo è prezioso come il tuo.

Prenditi cura della persona di fronte con gentilezza.

12. In amore, impara a prendere oltre che a dare.

“Prendere”, innamorato, può sembrare egoistico. Tuttavia è importante trovare un equilibrio in cui non dai sempre tutto il tuo. Impara a prendere in modo che tu possa anche dare di meglio, lasciare che gli altri diano e apprezzare senza sentirsi in debito.

13. Durante l’amore, sii nel momento, e fuori di testa.

È un momento intenso che merita tutta la tua attenzione, concentrazione sui tuoi sentimenti e quelli dell’altro. Lasciati andare e vivi pienamente senza farti troppe domande.

14. La gelosia e la possessività sono intollerabili.

Non usarlo e non tollerarlo nei tuoi confronti. Non ha senso voler trattenere un partner che vuole andare altrove, invidiare i propri ex o porre troppe domande che risiedono principalmente nelle nostre teste. Stiamo tutti ‘attraversando’ nella vita dell’altro.

Facciamo del bene (fisico ed emotivo) per il tempo che ci è stato dato. Allo stesso modo, non rimanere bloccato con qualcuno che è geloso o invadente.

Ti impedirà di vivere pienamente la tua vita e i tuoi desideri.

20 consigli su sesso che darei all’adolescente che ero 15. Restare aperti a nuove esperienze, porta una nuova prospettiva sulla sessualità e le relazioni.

La maggior parte delle relazioni sono dettate da quella che viene comunemente definita “la norma”. Non ci adattiamo tutti allo stesso stampo. Non essere intenzionato a cercare di adattarti a un modello che non funziona per te e sperimentare.

Ti apriranno gli occhi.

16. Non fingere. Mai, oh mai, fingere di provare piacere o un orgasmo.

Che sia per pietà, simpatia, impazienza, imbarazzo o altro. Fingere è crudele per tutti; per la persona opposta che pensa di fare un buon lavoro, per te che ti privi senza motivo e per le donne che ti seguono nella vita del tuo partner.

17. Va bene se ci sono i peli.

Le zampe, a volte, prurito. A volte i peli escono dalla maglia. Non importa! Francamente, gli uomini si impegnano molto meno nella preparazione per il sesso di noi. E alla fine, non gliene frega niente, se siamo perfette

18. Va bene se ci sono pieghe.

Smagliature, cellulite, pieghe del ventre. Questo è tutto naturale, normale e OK! Non farti prendere la testa dalla forma del tuo seno, della tua vulva o della tua testa quando vieni. Il piacere non è nella nostra stima della perfezione.

Se non dipende dalla nostra immagine di altri, perché dovrebbe dipendere dall’immagine di sé? Il piacere è nel sentimento, nel momento, ed è un momento prezioso. Non sprecarlo con dettagli inutili.

19. Il sesso è meglio senza sostanze.

Un drink per rilassarsi può essere banale. D’altra parte, il sesso senza alcuna sostanza disinfettante è fantastico! Sentiamo tutto, vediamo tutto, non ci veliamo. Apprezziamo e siamo pienamente in grado di apprezzare.

20. Non vergognarti di provare il tuo piacere, anche se è solo per una sera!

Quando “perdi” la tua verginità? È con un dito, un pene, un orgasmo?

Perché questa fissazione su un imene che può altrettanto rompersi con un giro in bicicletta, dal ginecologo con uno speculum o da solo mentre lo scopre? Perché diciamo che perdiamo questa verginità?

Se ha a che fare con una prima esperienza sessuale, la penetrazione e l’imene diventano rapidamente fuori gioco. Perché si può dire che è “rubato” da noi se non è “dato” a qualcuno che ami?

Perché non possiamo essere solo curiosi e desiderosi di queste esperienze? Perché ne facciamo un grosso problema come se fosse sporco se non fatto in conformità con le aspettative delle nostre società?

Perché gli altri decidono cosa è accettabile per una donna a tal punto che le donne stesse iniziano a giudicarsi? Il tuo piacere è tuo e la tua virtù non è nello sguardo su di te dall’esterno. ♥

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri chat
Hai Bisogno di aiuto?
Ciao ✋
Sono qui se hai delle domande...