fbpx

Autoerotismo femminile perché fa bene

Autoerotismo femminile perché fa bene

Autoerotismo femminile perché fa bene: L’autoerotismo è un gesto di autostima e potenziamento femminile, che mira ad un cambiamento sociale e culturale: Finalmente, uno sguardo alla sessualità femminile vista con un’identità propria lontano da stereotipi e pregiudizi millenari.

Una nuova forma di consapevolezza che diventa poi anche risorsa per la coppia in quanto “Più mi conosco, più mi faccio conoscere”.

Sapere cosa ci piace e cosa no, quando ci piace e quando no, come ci piace e come no è il miglior modo di guidare il partner nella ricerca del piacere a due.

Autoerotismo femminile perché fa bene: Come iniziare

Fare amicizia con la propria clitoride è un imperativo.

Il clitoride è il motore del piacere.

Care donne, la nostra clitoride, ci aspetta li con il suo glande, con le sue 8.000 terminazioni nervose.

Siamo tutte fantasticamente diverse, per questo ci sono donne che che amano stimolare direttamente la clitoride e altre che preferiscono passare per altre zone della vulva come perineo e pube.

Ricorda:

L’autoerotismo non allontana dal piacere a due. In tutto ciò che fai “da te e per te” puoi portare quello che fai quando sei con il tuo partner.

Atmosfera, movimento del corpo, tensione dei muscoli.

Lasciati andare alla passione, perdi il controllo e godi per te stessa.

Autoerotismo femminile perché fa bene: Questione di allenamento

Masturbarsi con piacere è una questione di tempo e di tecnica, si impara facendolo!

Le prime volte può capitare di non raggiungere il piacere, di stancarsi un pò, addirittura di annoiarsi, non desistere è la parola d’ordine!

Trova del tempo per te, sperimenta posizioni, pressioni, ritmi, sex toys fino ad innamorarti di te stessa e del tuo piacere.

Autoerotismo femminile perché fa bene: Immaginario erotico

Avere un immaginario erotico è sicuramente d’aiuto. Immagini e fantasie per creare l’atmosfera mentale dell’autoerotismo. Tenere lontano le distrazioni, pensando a ciò che ci eccita è il segreto, ricordandoci che: ” Piacere richiama piacere”. In questo modo diventerai esperta!

Autoerotismo femminile perché fa bene: benefici

Permette di conoscere il proprio corpo

Migliora la vita sessuale di coppia

Aumenta il benessere: l’orgasmo, ha degli effetti sorprendenti sulla psiche ma anche sulla salute del corpo.

Con l’orgasmo vengono trasmessi al cervello dei neurotrasmettitori, costituti da dopamina o “ormone dell’euforia”, legati alla sfera del piacere, prodotti quando si ha una sensazione di appagamento e di gratificazione, che hanno degli effetti enormi sul cervello, portando anche ad un miglioramento dell’attenzione, della concentrazione e della memoria.

Migliora la salute: L’orgasmo contribuisce alla produzione di ossitocina, che combatte lo stress e riduce l’aggressività; delle endorfine che rappresentano degli antidolorifici naturali; degli estrogeni che riducono i dolori legati in particolare alla sindrome premestruale; del testosterone che aiuta le attività metaboliche e delle immunoglobuline che rafforzano il sistema immunitario. Insomma, i benefici sul benessere fisico e mentale sono davvero tanti.

Migliora l’intensità dell’orgasmo: L’autoerotismo permette anche di tenere in allenamento il pavimento pelvico, che entra in azione tutte le volte che si cerca di raggiungere l’orgasmo.

Sviluppando questi muscoli si avvertirà anche un piacere molto più intenso, grazie soprattutto ad una una migliore capacità di contrazione e ad un aumento della sensibilità.

Autoerotismo femminile perché fa bene: Alleati

Se da molto tempo non si hanno rapporti sessuali con penetrazione, i sex toys possono essere utili per mantenere attiva e allenare la muscolatura, stimolare il sistema nervoso e tenere in vita l’attività orgasmica.

I sex toys sono dei validi alleati per farsi guidare nel mondo del piacere.

Vibranti o no, pulsanti, sezionati, morbidi, vellutati e di design, sempre accompagnati da un buon lubrificante perchè piacere piacere e salute sessuale vanno sempre a coppia, ti aiuteranno a godere di te stessa

Autoerotismo femminile perché fa bene: Riflessioni

Noi donne possediamo la forza più grande, quella della vita, una donna serena, appagata trasmette energia positiva.

Visto che il sesso è vita, questo fa girare ogni giorno il mondo nel verso giusto o contrario. Una donna che vive la sua sessualità in modo naturale e consapevole è una donna migliore.

Abbiamo imparato come dare piacere all’uomo perché si sa: “A letto bisogna essere brave” ma di noi stesse abbiamo imparato ancora poco o nulla.

Per non parlare della scuola, dove ci hanno parlato solo di riproduzione e inculcato che la vagina serve a fare figli.

Quindi donne : Non condannate la masturbazione, è fare sesso con qualcuno che stimate veramente come insegna Woody Allen.

Autoerotismo femminile perché fa bene: Orgasmi

Si, siamo normali anche se non proviamo l’orgasmo vaginale o durante la penetrazione, ci si può sempre lavorare imparando a conscersi ma tuttavia perché definirlo clitorideo, vaginale o altro? Pensiamo invece a rilassarci e godiamocela.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *