Eiaculazione maschile

Eiaculazione Maschile

Eiaculazione maschile: tutto ciò che devi sapere

Eiaculazione maschile: tutto ciò che devi sapere: L’eiaculazione maschile è il momento clou della soddisfazione sessuale.

Non è un orgasmo, è principalmente un riflesso meccanico e biologico.

D’altra parte, non tutti gli uomini eiaculano sempre.

Perché e come gli uomini eiaculano? In quali problemi possono incorrere?

Ecco un breve riassunto per scoprire come funziona la sessualità del tuo partner.

Fuori dai tabù: parliamo di eiaculazione maschile

Prima di entrare nell’argomento dell’eiaculazione maschile (e attenzione, anche l’eiaculazione femminile, che non è qualcosa esclusivamente per gli uomini), diamo una piccola definizione di questa parola che troviamo difficile dire molte volte.

Fondamentalmente, l’eiaculazione maschile comporta l’espulsione dello sperma e di solito è accompagnata dall’orgasmo. È anche il risultato di stimolazioni ripetitive del pene mentre ha una relazione sessuale o una masturbazione.

È qualcosa di familiare, perché, come ben sapete, succede a quasi tutti gli uomini, qualunque siano i vostri gusti.

Cos’è l’eiaculazione?

L’espulsione del seme avviene in due fasi:

In primo luogo, il vas deferens (proveniente dai testicoli) espelle lo sperma nella prostata dopo l’eccitazione sessuale.

Il liquido seminale miscelato con lo sperma viene quindi espulso attraverso la prostata e le vescicole seminali alla base dell’uretra.

Sente una tensione che indica che sta per raggiungere l’orgasmo, il punto di non ritorno.

Infine, lo sperma viene espulso.

L’eiaculazione è accompagnata da potenti contrazioni ritmiche dai muscoli della base del pene e dell’addome inferiore.

Si sente tra 4-8 contrazioni muscolari e allo stesso tempo raggiunge l’orgasmo.

Lo sperma viene solitamente proiettato con una forza relativamente elevata.

La maggior parte delle donne sente questa forza nella vagina.

Ulteriori informazioni meccaniche: il collo vescicale si chiude automaticamente per evitare che l’urina si mescoli con lo sperma.

 Eiaculazione maschile: tutto ciò che devi sapere È possibile eiaculare due volte di seguito?

Devi aspettare in media dai 30 ai 45 minuti per eiaculare di nuovo e talvolta con dolore.

Dopo l’eiaculazione, il pene perde gradualmente l’erezione.

Quindi è strano che tu possa eiaculare due volte di seguito.

Tuttavia, ci sono diversi parametri che entrano in gioco: il livello di eccitazione, concentrazione e la capacità fisica di non addormentarsi. 

Dopo aver avuto un orgasmo, questa ghiandola cerebrale secerne endorfine che ti spingono ad addormentarti.

Diversi modi per ottenere l’eiaculazione

Se stai leggendo questo articolo perché vuoi conoscere meglio il tuo ragazzo, dovresti sapere che molte donne (e uomini) sono estremamente entusiaste di vedere il loro partner eiaculare o giocare con il loro seme dopo l’orgasmo.

Ed è che, se è fatto ovviamente con qualcuno di totale e assoluta fiducia, può essere un elemento molto sexy nelle tue relazioni sessuali.

Prima di ciò, puoi riscaldare l’atmosfera masturbandoti, praticando la fellatio, con alcune pose romantiche, provando il sesso anale, con alcuni giocattoli erotici o, semplicemente, praticando una delle 100 pose di kamasutra. L’eiaculazione e l’orgasmo saranno assicurati

Hai mail provato il nostro Integratore cum gum.

La gomma CUM incorpora 1,5 mg di Zinco e 70 microgrammi di Selenio che contribuiscono alla normale spermatogenesi migliorando la motilità e la quantità.

Seguici su facebook per non perdere tutti i nostri consigli! O su nostro canale Youtube per guardare tutti nostri interessantissimi video

E non dimenticarti di dare uno sguardo al nostro sexshoponline Àmanthy

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri chat
Hai Bisogno di aiuto?
Ciao ✋
Sono qui se hai delle domande...