fbpx

Il pene di un uomo cambia con l’età

Il pene di un uomo cambia con l’età

Il pene di un uomo cambia con l’età. Invecchiando, è inevitabile che i nostri corpi cambino.

I nostri capelli potrebbero diventare grigi, la nostra pelle potrebbe diventare rugosa e potremmo ingrassare leggermente.

Questi sono cambiamenti che di solito possiamo aspettarci.

Alcuni uomini potrebbero essere sorpresi di apprendere che anche il loro pene e i loro testicoli cambiano con l’età. Perché succede questo? E gli uomini dovrebbero essere preoccupati? Oggi esamineremo queste domande.

Gli uomini potrebbero essere sorpresi di apprendere che il loro pene e i loro testicoli cambiano con l’età.
I livelli di testosterone diminuiscono gradualmente

Il testosterone è un ormone importante per la salute degli uomini, poiché conferisce loro i tratti maschili e contribuisce al desiderio sessuale.

Man mano che gli uomini invecchiano, i loro livelli di testosterone diminuiscono naturalmente. Alcuni esperti chiamano questo processo “andropausa” o “menopausa maschile” per confrontarlo con la menopausa femminile, quando i livelli di estrogeni diminuiscono. Tuttavia, non è la stessa cosa. Una volta che gli uomini hanno 40 anni, i loro livelli di testosterone diminuiscono di circa l’1% ogni anno. Per le donne, il calo ormonale è molto più drammatico.

Tuttavia, aiuta a capire questo calo del testosterone e il ruolo che gioca nell’uomo che invecchia.

Il pene di un uomo cambia con l’età.

Cambiamenti nell’aspetto del pene

Gli uomini potrebbero notare che il loro pene inizia ad avere un aspetto diverso:

Potrebbe cambiare colore.

Un buon flusso sanguigno al pene è importante per la salute genitale.

Ma con l’età, l’aterosclerosi – l’indurimento delle arterie – diventa più comune.

Quando ciò accade, l’afflusso di sangue diminuisce e la punta del pene diventa di colore più chiaro.

Potrebbe sembrare più piccolo.

Alcuni uomini più anziani temono che il loro pene si stia restringendo, ma questa può essere un’illusione ottica.

Se un uomo ha guadagnato peso addominale,

il grasso in eccesso può nascondere parte dell’asta, facendo sembrare il pene più corto di quanto non sia in realtà.

Potrebbe effettivamente diventare più piccolo.

A volte, il pene si accorcia effettivamente, a causa della riduzione del flusso sanguigno e dei livelli di testosterone.

Anche un accumulo di tessuto cicatriziale può contribuire al problema.

Questo “restringimento” potrebbe essere fino a un pollice nel tempo.

Tieni presente che il cambiamento è graduale e che per molti partner la dimensione del pene non è importante.

Potrebbe iniziare a curvare.

La malattia di La Peyronie, una condizione caratterizzata da una netta piegatura del pene, diventa più probabile con l’età. I

n alcuni casi, la curva diventa così grande che il rapporto è impossibile. G

li uomini in questa situazione dovrebbero consultare il proprio urologo per il trattamento.

I testicoli possono diventare più piccoli.

Nel tempo, le dimensioni dei testicoli di un uomo possono diminuire fino a un terzo.

I peli pubici possono diminuire. Man mano che i livelli di testosterone diminuiscono, potrebbe diminuire la quantità di peli pubici di un uomo.

Cambiamenti funzionali nel pene

L’invecchiamento può anche influenzare il modo in cui si comporta il pene di un uomo:

Gli uomini potrebbero aver bisogno di più tempo.

Con i loro livelli di testosterone in calo, gli uomini più anziani spesso hanno bisogno di più stimoli per diventare sessualmente eccitati, avere un’erezione e raggiungere l’orgasmo.

Potrebbero anche aver bisogno di più tempo prima di poter fare di nuovo sesso.

Può essere frustrante, ma è normale.

Tieni presente che anche le partner femminili potrebbero aver bisogno di più tempo.

Può svilupparsi disfunzione erettile (DE).

ED – non essere in grado di ottenere o mantenere un’erezione abbastanza ferma per il sesso – è abbastanza comune negli uomini anziani, specialmente se hanno sviluppato aterosclerosi nei vasi sanguigni del pene. Fortunatamente, ci sono una varietà di trattamenti per la DE, comprese pillole e dispositivi per il vuoto.

Se hai problemi con l’erezione, assicurati di consultare il medico.

L’ED può essere un segno di altre condizioni mediche, come malattie cardiache o diabete, quindi è importante che venga controllato.

Possono verificarsi problemi urinari.

È probabile che gli uomini più anziani abbiano una prostata ingrossata, chiamata anche iperplasia prostatica benigna (IPB).

Quando ciò si verifica, la ghiandola prostatica cresce verso l’interno.

L’uretra, il tubo che trasporta lo sperma e l’urina fuori dal corpo, scorre proprio attraverso questa ghiandola.

Quando il tessuto prostatico si ingrandisce, può schiacciare l’uretra, rendendo più difficile per gli uomini urinare. Gli uomini con problemi urinari sono incoraggiati a consultare anche i loro medici.

Cosa possono fare gli uomini?

Sebbene nessuno di noi possa tornare indietro nel tempo, ci sono molti modi in cui gli uomini possono mantenere il pene sano man mano che invecchiano.

Rivolgiti a un medico in caso di dubbi.

Potrebbe essere imbarazzante discutere delle tue parti intime e ancora più imbarazzante riconoscere di avere un problema.

Ma parlare con il tuo medico è il primo passo verso una migliore salute del pene, una migliore salute sessuale e una migliore salute generale.

Sviluppa abitudini sane.

Chiedi al tuo medico quali sono i cambiamenti nella dieta e i piani di fitness adatti a te.

Potresti prendere in considerazione l’idea di mangiare frutta per dessert invece della torta, andare in palestra o fare una passeggiata intorno all’isolato dopo cena.

Mantenere uno stile di vita sano può ridurre il rischio di malattie cardiache e diabete, che possono contribuire a problemi di erezione.

E perdere un po ‘di peso potrebbe riportare indietro parte della lunghezza del pene che hai “perso”.

Comunica con il tuo partner.

Se sei preoccupato per i cambiamenti nel tuo pene, sii aperto con il tuo partner.

Molto probabilmente, lui o lei sarà felice che tu ne abbia parlato, ti aiuterà nella tua ricerca di risposte e capirà se la tua performance non è più quella di una volta.

Il tuo partner potrebbe anche avere idee per aggiustamenti che voi due potete fare in camera da letto.

Accettando il corso dell’invecchiamento e mantenendo sane abitudini, tu e il tuo partner potete ancora godervi una vita sessuale attiva per molti altri anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *