Il punto A

Il Punto A

Il punto A: Quanti di voi hanno già sentito parlare del punto A ? Sicuramente non moltissimi in quanto si tratta di una zona ancora misconosciuta ai più. Tuttavia è una zona davvero degna di nota in quanto sembra essere in grado di regalare orgasmi multipli alle donne.

Il punta A, conosciamolo meglio:

Questo punto del piacere femminile si trova nella parte superiore della vagina, tra la cervice e la vescica.

Negli ultimi anni sembra che il piacere femminile sia una questione di punti e alfabeto e anche in questo caso non possiamo sfatare la coincidenza. Le zone erogene femminili vengono infatti spesso associale ad una lettera soprattutto quando parliamo di ZONE EROGENE VAGINALI PROFONDE (Zevp) che secondo la scienza si suddividono in:

  • Punto A
  • Punto G
  • Punto O
  • CERVICE
  • MUSCOLI DEL PAVIMENTO PELVICO

Tornando al punto A, spesso viene chiamato zona AFE o ancora zona erogena del fornice vaginale anteriore. 

Questa zona oltre a provocare un grande piacere favorisce una forte lubrificazione ed eccitazione sessuale.

Il punto A dove si trova

La doverosa premessa come sempre è che ogni donna è diversa, inoltre sentendo parlare di fornice e cervice probabilmente in poche impazziscono all’idea della ricerca di questo punto tuttavia come vi diciamo sempre è bene provare e sperimentare per conoscerci meglio, farci conoscere dal nostro partner e comprendere fino in fondo cosa ci piace davvero.

Ad ogni modo generalmente il punto A si trova nella parte più profonda della vagina, tra il collo dell’utero ed il suo dorso.

Il punto A quando è stato scoperto

Secondo alcuni il primo a parlare del Punto A è stato il ginecologo Chua Cee Ann durante uno studio sulla secchezza vaginale. Per altri all’inizio del xx secolo fu ka Dottoressa Marie Stopes ad individuarlo.

Come trovare il punto A?

Ora che ne avete sentito parlare siete curiose di provare a cercarlo?

Ok, senza farne una malattia perché ogni corpo è diverso potete provare in questo modo: Per stimolarlo, applicate una pressione sulla parete superiore della vagina.

Questo è il punto più vicino allo stomaco. Può essere utile iniziare nel mezzo di questo muro e spostarsi costantemente verso l’alto per trovare il punto.

Potete provare con le dita, con un pene o con un sex toys.

Provate ovviamente con pazienza diverse intensità di stimolazione.

Per stimolare il punto A durante il rapporto sessuale, potreste provare la posizione della Cowgirl o dell’Amazzone ( sedute sopra a cavalcioni del partner sdraiato.)

In questa posizione, il bacino si posiziona in una retroversione spontanea, che favorisce il raggiungimento del punto A da parte dell’organo sessuale maschile.

Il partner, poi, può esercitare spinte più forti, in modo che il pene possa toccare il punto A.

Il punto A e i sex toys per trovarlo

VIBRATORE SATISFYER A-MAZING 1 A-SPOT

Ottieni un piacere incredibile! Il Satisfyer A-Mazing 1 offre un’asta lunga, ideale per una stimolazione del punto A profonda e inesplorata.

Quante di voi conoscevano il Punto A? In quante siete curiose di cercarlo? Ditecelo Seguendoci  anche su facebook

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Apri chat
Hai Bisogno di aiuto?
Ciao ✋
Sono qui se hai delle domande...