La vagina: una profondità meravigliosa da esplorare

Vagina | Sexy Shop Online | Àmanthy

La vagina: una profondità meravigliosa da esplorare

La vagina: una profondità meravigliosa da esplorare: Questa conoscenza può anche ispirare le persone con e senza vagina 

Se hai una vagina, puoi ricercare e scoprire su te stesso.

E se no, forse puoi fare ricerche con qualcuno con una vagina.

* La vagina rappresenta le strutture interne dell’area genitale femminile. Le aree esterne sono chiamate vulva. Puoi leggere in dettaglio sulla vulva nell’articolo precedente.

Ed è anche importante essere consapevoli della differenza. Perché una vagina la preferisce quando è già stata risvegliata toccando e stimolando la vulva.

Quindi, se sei stato attento all’esterno, puoi andare oltre e cercare.

Il canale ha molte funzioni.

La sequenza dei vari eventi in una vagina, che è principalmente prevista dalla natura, è la seguente: convogliare il sangue mestruale verso l’esterno, accogliere e far entrare lo sperma e far uscire i bambini dall’utero alla luce del giorno.

Un organo di passaggio, quindi.

E c’è anche un evento molto importante, ovvero la stimolazione e l’eccitazione.

Quindi tutto sommato un organo miracoloso. Soprattutto, ciò richiede flessibilità.

Per questo motivo, le pareti sono elastiche e rugose in modo che la vagina possa espandersi e contrarsi.

Può essere eccitante sentire consapevolmente queste rughe. L’hai provato prima?

Le pareti sono ricoperte da una membrana mucosa.

Questo crea sempre un po ‘di umidità. S

e è necessaria più umidità, anche questo è possibile.

Nel complesso, questo è influenzato da vari fattori: gli ormoni nel ciclo e nelle diverse fasi della vita, nonché il grado di eccitazione genitale. Anche le malattie e i farmaci hanno un impatto.

Poiché il tatto e la stimolazione sessuale possono essere fastidiosi se la vagina non è (ancora) sufficientemente umida, è consigliabile avere sempre a portata di mano un lubrificante adatto.

La vagina: una profondità meravigliosa da esplorare La vagina è buona con se stessa.

Vale a dire facendo la propria pulizia. A seconda del ciclo e dei livelli ormonali, secerne la secrezione.

Questo varia in odore, gusto, colore e consistenza.

L’odore e il gusto sani sono solitamente un po ‘piccanti.

Può anche essere percepito come leggermente muschiato e piacevole allo stesso tempo. Questo odore è naturale e consentito.

E può anche essere percepito come molto attraente. Sai che sapore hai tu o il tuo partner?

Ci sono due tessuti di spugna dietro le pareti.

Le spugne uretrale e perineale si trovano abbastanza vicine dietro l’entrata vaginale.

Entrambe sono aree di tessuto che possono gonfiarsi a causa dell’accumulo di fluido con aumento del flusso sanguigno, cioè anche quando eccitate. Originariamente per proteggere il tessuto dietro di esso.

Lo sapevi? Hai mai notato consapevolmente queste spugne?

In caso contrario, fai un viaggio di ricerca, perché: Entrambe le spugne possono provare una grande gioia.

La spugna uretrale o la prostata femminile … … si trova verso il tetto vaginale, cioè verso la parete addominale.

L’uretra sensibile è racchiusa in una specie di cilindro.

Questa spugna è lunga diversi centimetri e protegge l’uretra dalla pressione e dall’irritazione meccanica.

Quando una vagina è eccitata, il fluido scorre dal tessuto circostante nella spugna, rendendola più soda e gonfia. L’uretra è quindi ben tamponata.

Questo gonfiore può anche essere sentito molto bene se senti quest’area più da vicino con un’eccitazione piuttosto bassa, con un’eccitazione media e con un’eccitazione molto alta. E la spugna….

… è quello che potresti sapere sul punto G e quindi è più un’area.

La superficie è più ruvida in questo punto che nell’area circostante (fino a scanalata).

Forse anche diversi centimetri.

Può essere diverso per ogni vagina.

È anche possibile che tu conosca già la zona.

È spesso associato alla sensazione di dover andare in bagno.

Questa sensazione si manifesta quando la spugna non si è ancora gonfiata così tanto e c’è pressione sull’uretra.

La pressione o il massaggio a questo punto possono essere molto intensi, a condizione che il desiderio e l’eccitazione siano sufficienti, e consente lo scarico nel senso di orgasmo e / o eiaculazione.

E sì, ogni vagina ha l’area G. Quindi fondamentalmente puoi anche provare orgasmi in questo modo o eiaculare. Tuttavia, non tutte le vagine sono uguali per sensibilità e percezione.

Ciò è in gran parte dovuto a quanto è addestrata.

Se viene toccato raramente nell’area G, probabilmente non è molto sensibile lì.

A volte il tatto è persino percepito come fastidioso o doloroso.

Se, d’altra parte, ha familiarità con il contatto con l’area G e può lasciarsi andare, sono possibili belle sensazioni. Allo stesso modo un orgasmo o eiaculazione femminile.

La più pura spugna miracolosa. Qual è il tuo rapporto con la tua area G? Ti piacerebbe prenderne coscienza e fare qualche ricerca?

La vagina: una profondità meravigliosa da esplorare  La spugna perineale si trova di fronte all’area G.

Quindi verso la diga, ecco da dove viene il nome.

È anche lungo pochi centimetri e si trova quindi tra la parete vaginale e l’ano.

Quando quest’area viene stimolata in modo deciso e ritmico, si gonfia.

Tuttavia, il sangue scorre qui invece del liquido.

Ecco perché è anche noto come tessuto erettile.

Se vuoi sentire questa spugna, il modo migliore per farlo da solo è con il pollice.

Altrimenti funziona bene con le altre dita.

Qui è altrettanto eccitante sentire consapevolmente il gonfiore.

Come variante speciale, il tessuto può essere toccato contemporaneamente anche dal lato vaginale e anale (si prega di fare molta attenzione e solo dopo adeguata preparazione e con il consenso). I

l tocco è percepito ancora più intensamente e può essere vissuto come molto piacevole.

E altrimenti?

Perché quello era tutt’altro.

La cervice può anche essere percepita direttamente vaginale. Devi allungare un po ‘le dita per questo.

A volte viene toccato durante il sesso, più probabilmente per caso.

Spesso questa è una sensazione piuttosto spiacevole.

Perché la cervice è molto sensibile e spesso non si adatta al tatto. In tal modo, il tocco può essere sostanzialmente vissuto come estremamente intenso e anche come molto emotivo.

Un’altra zona delle meraviglie … Il modo in cui l’utero, le ovaie, i muscoli del pavimento pelvico ei nervi interagiscono tra loro verrà discusso di nuovo in un secondo momento.

Fino ad allora, spero che ti divertirai ad esplorare (d) una vagina. E ricorda sempre …

Tutto quello che trovi va bene.

La diversità in termini di dimensioni, forma e sensibilità è il dono di Madre Natura.

E dove oggi possono ancora esserci limitazioni nella capacità di percepire, domani sarà possibile l’apprendimento e lo sviluppo.

Tutto ciò significa:

che la vagina è una creatura miracolosa unica e vuole essere trattata con delicatezza e attenzione.

Allora forse le piace anche più selvaggia e appassionata.

Perché è molto tenero e forte allo stesso tempo. A prima vista è nascosto eppure vuole essere visto. Proprio com’è.

Come tutti noi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri chat
Hai Bisogno di aiuto?
Ciao ✋
Sono qui se hai delle domande...