L’ABC del sesso sicuro

Progetto Senza Titolo 2 3 | Sexy Shop Online | Àmanthy

L’ABC del sesso sicuro

L’ABC del sesso sicuro: presuppone che fare sesso sicuro sia una scelta consapevole e razionale.

Perché i giovani in Africa, che sono stati educati sulle conseguenze del sesso non protetto, non usano il preservativo è un mistero per molti. Anouka van Eerdewijk mostra nella sua tesi che i giovani in Senegal possono avere buone ragioni per non usare il preservativo.

Van Eerdewijk ha conseguito il dottorato presso l’Università Radboud di Nimega. Van Eerdewijk ha svolto 14 mesi di lavoro sul campo a Dakar. All’epoca, ha intervistato giovani non sposati, dai 16 ai 23 anni, sulla loro vita sessuale.

Ha scoperto differenze importanti nei modi in cui i ragazzi e le ragazze senegalesi affrontano la sessualità.

Durante la prima notte di nozze, ad esempio, la verginità è fondamentale per i ragazzi, mentre i ragazzi dovrebbero fare il contrario.

Sesso non sicuro

In linea di principio, i giovani in Senegal non dovrebbero fare sesso.

Il sesso fa parte del matrimonio ed è vietato ai giovani.

Tuttavia, vari studi e dati sui bambini concepiti prima del matrimonio mostrano che un terzo dei giovani fa sesso prima del matrimonio. Quel sesso è spesso pericoloso.

L’ABC, elogiato dai politici per il sesso sicuro, che si concentra sull’astinenza (astinenza), sull’essere fedele (fedeltà) e sull’uso del preservativo, non è interpretato come chiaramente sperato dai giovani.

Poiché i giovani hanno a che fare con norme sociali che sono difficili da conciliare con i loro desideri personali, non sono in grado di proteggersi bene durante il sesso. Verginità contro mascolinità.

La ricerca sul campo di Van Eerdewijk mostra che fare sesso non sicuro ha tutto a che fare con il modo in cui ragazzi e ragazze pensano al sesso e alla sessualità.

Per i ragazzi, la mascolinità è fondamentale nella loro percezione della sessualità. Restare vergini fino al matrimonio è molto meno importante per loro che dimostrare che non sono impotenti o omosessuali.

Facendo sesso prematrimoniale, i ragazzi dimostrano di avere “normali” sensazioni sessuali.

Tuttavia, i ragazzi si trovano in una posizione difficile perché devono anche essere “seri”, il che significa che non possono semplicemente andare a letto con tutti.

Per unire questi due standard, i ragazzi hanno fatto una distinzione intelligente tra “ragazze vere” e “ragazze facili”. Non fai sesso con le vere ragazze mentre puoi con le ragazze facili.

Le ragazze facili sono ragazze che non si rispettano e quindi non meritano rispetto.

La verginità

è molto importante per le ragazze.

Parlano di sesso molto più difficile dei ragazzi.

Preferiscono parlare di amore e persino di parlare del ruolo del denaro nelle relazioni. Il modo in cui si vestono e ballano dimostra che hanno bisogno di contatti sessuali.

Le ragazze risolvono la tensione tra i loro bisogni e lo standard di verginità dando alla verginità un nuovo significato: fintanto che non c’è penetrazione, sono ancora vergini. Come vergine puoi quindi avere altre forme di sesso.

Il materiale informativo richiede l’uso delle strategie ABC.

Qui i bambini chiedono l’astinenza o l’uso del preservativo.

Poco uso del preservativo

Sebbene i giovani senegalesi siano generalmente informati sui contraccettivi e sull’HIV / AIDS, fanno poco uso dei contraccettivi. Secondo Van Eerdewijk, questo ha tutto a che fare con la loro interpretazione dell’ABC per il sesso sicuro.

L’astinenza non vede sempre i giovani come l’astinenza, la fedeltà (essere fedeli) non significa necessariamente monogamia e l’uso del preservativo si scontra con vari problemi.

Il fatto che l’uso di un preservativo protegga non è contestato dai giovani, ma in pratica i giovani trovano difficile usare un preservativo perché, ad esempio, questo implica che non ti fidi l’uno dell’altro.

Van Eerdewijk conclude che i giovani di Dakar non hanno sufficienti opportunità di agire o di “agenzia” per attuare le strategie della ABC.

Le ragazze non dovrebbero fare sesso, il che rende difficile per loro negoziare il preservativo, mentre i ragazzi hanno paura di compromettere la loro mascolinità borbottando con un preservativo.

Indecisione

Secondo Van Eerdewijk, l’indecisione è anche una causa importante di sesso non sicuro.

Poiché sia ​​i ragazzi che le ragazze devono manovrare tra norme sessuali contrastanti, non optano chiaramente per una strategia sessuale sicura: “Spesso non scelgono consapevolmente ed esplicitamente una delle opzioni della ABC, ma fanno un po ‘di tutto, per così dire.

Stimano l’astinenza ma non possono sempre osservarla. Sono fedeli a loro, ma non sempre agiscono di conseguenza. Vedono i benefici dei preservativi ma non li usano in modo coerente. “

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri chat
Hai Bisogno di aiuto?
Ciao ✋
Sono qui se hai delle domande...