fbpx

PERCHÉ ABBIAMO TANTA PAURA DELL’AMORE?

PERCHÉ ABBIAMO TANTA PAURA DELL’AMORE?

Perché abbiamo tanta paura dell’amore? Quante volte lo desideriamo ma poi lo temiamo?

Quante volte desideriamo sperimentare sensazioni più profonde e poi ci lasciamo prendere dal panico? 

Il punto principale dei rapporti è che dobbiamo IMPARARE COME AMARCI E COME AMARE!

Contatto

Arriviamo ad un certo punto della nostra vita che perdiamo il contatto con noi stessi, con ciò che vogliamo, con il nostro cuore e quando ci avviciniamo alle relazioni amorose scopriamo quanto siamo veramente spaventati dall’amore.

A volte lo siamo davvero così tanto che ci auto-sabotiamo, ci allontaniamo senza motivo.

Perché abbiamo tanta paura dell’amore?  

Forse perché Il vero amore ci fa sentire vulnerabili. 

Temiamo che le relazioni possono interrompere la connessione con la famiglia.

Abbiamo difficoltà a sentire il nostro valore e a credere che chiunque possa davvero prendersi cura di noi.

(Tutti abbiamo una ” voce interiore critica” che ci dice che siamo inutili o immeritevoli di felicità).

Le influenze esterne

Perché siamo stati influenzati dalle nostre storie precedenti.

Infatti, i modi in cui siamo stati feriti nelle relazioni precedenti, a partire dalla nostra infanzia, hanno una forte influenza sul modo in cui percepiamo le 5 persone a cui ci avviciniamo e su come agiamo nelle nostre relazioni. 

Temiamo le emozioni dolorose.

Forse abbiamo paura di non essere amati quando un partner vede il nostro lato “oscuro” e più profondo.

L’insicurezza

E Perché siamo insicure come ci sentiamo quando ci guardano; temiamo il loro giudizio e/o compassione.

Forse temiamo i nostri sentimenti e le sensazioni corporee associate.

Non siamo sicuri che le nostre fantasie non possano piacere al partner.

Ti indichiamo ora 6 modi per superare la tua paura dell’amore:

  1. Riconosci le paure.

La paura dell’intimità non è un problema senza una soluzione, ma trovare una soluzione significa identificare che esiste un problema. 

  1. Guarda la tua storia.

E’ utile guardare al nostro passato.

Possiamo iniziare guardando le nostre relazioni attuali o recenti.

Dove sono gli ostacoli?

Se la relazione è finita, dove è andata storta?

Problemi? 

Che problemi continuano a sorgere?

Quali pensieri hanno ispirato queste azioni?

Cosa ci dicevamo l’ultima volta che abbiamo provocato il nostro partner ed iniziato una discussione?

Perché abbiamo rifiutato il nostro partner o perché è stato quest’ultimo a farlo? Ecc… 

Guardiamo sempre il nostro passato affinché il nostro futuro sia diverso!

  1. Smetti di ascoltare la tua voce critica.

Cerca di riconoscere quella vocina che nella tua testa ti fornisce costantemente informazioni come:

”non ti ama davvero; non ti far male; non puoi fidarti di nessuno;

sei troppo brutto; sei troppo grasso;

o sei troppo povero; nessuno sarà interessato.”.

La voce interiore

Pensa a come questa voce interiore ti guida per evitare di sentirti intimo o vulnerabile. 

Per tutta la vita, questo processo di pensiero crudele ti ha attirato lontano dal trovare l’amore.

Identificarlo ti aiuterà a smettere di auto-sabotarti e ti permetterà di scoprire e il tuo “te” vero.

  1. Sfida le tue difese interne.

Potrebbe essere stato pericoloso aprirsi a qualcuno da bambino o mostrare i propri sentimenti nella famiglia, ma queste stesse difese non ci sono più di aiuto nelle nostre relazioni attuali.

Forse fingere che non ci importasse ci ha aiutato a proteggerci dal dolore da piccini; tuttavia, lo stesso atteggiamento renderà molto difficile accettare dei sentimenti d’amore oggi. 

Quindi, agisci contro questi comportamenti (quasi istintivi) e nel tempo vedrai diventare la tua relazione proprio ciò che volevi diventasse.

  1. Ascolta i tuoi sentimenti.

Conosci l’espressione “L’amore ci fa sentire vivi”? E’ un cliché del tutto vero. 

L’amore ci fa sentire veri, reali, vivi, rafforza la nostra capacità di gioia, passione e vitalità. 

Quando sorgono queste emozioni, siate aperti, ascoltateli.

Dobbiamo preoccuparci? 

Potremmo preoccuparci che i sentimenti forti ci sopraffanno o prendano il sopravvento sulle nostre vite, ma in verità i sentimenti sono transitori se non proviamo a bloccarli e quando ci permettiamo di sentirli, ci apriamo anche a provare un’enorme quantità di gioia.

  1. Sii vulnerabile. 

Molte persone vivono nella paura di essere vulnerabili. 

Essere se stessi, non significa prepararsi a modo proprio a chiudersi a nuove esperienze. 

Diventare vulnerabili significa esattamente il contrario: la volontà di essere aperti a nuove persone e di rompere vecchi schemi.

Se in genere scegli partner dominanti o di controllo, prova a uscire con qualcuno diverso, con maggiore flessibilità.

Cosa Evitare

Evita di stabilire regole rigide e veloci sulle relazioni.

Segui ciò che senti, trovando nel frattempo forza nella consapevolezza che nessun altro controlla la tua felicità.

Solo tu puoi evitare di cadere vittima del mondo esterno e della tua voce interiore.

Lascia cadere le tue difese ed apri le porte al tuo partner!

Ti è piaciuto questo articolo? Faccelo sapere nei commenti qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *