fbpx

Quali percorsi portano all’orgasmo

Quali percorsi portano all’orgasmo

Quali percorsi portano all’orgasmo.  Siamo abituati a dotare con lo stesso nome “Punto” il nostro Punto di Piacere e un cognome che comprende solo una lettera come ” G ”o“ P ”, un po ‘come se questi luoghi  volessero mantenere una certa forma di anonimato, senza dubbio per preservare la parte di mistero  …

Trova le zone di piacere
Tuttavia, è risaputo che tutta la leggenda ha le sue radici nella verità e questi punti di piacere non fanno eccezione alla regola!

Mentre ogni persona chiama questi punti con la sua lettera secondo una logica anatomica a volte, o il nome del suo scopritore di volta in volta e troveremo così i piaceri della prostata sotto le lettere “P” o “H”

Classificazione dei punti di piacere da “O” a “E”
Punto O
“O” per margine, perché è il punto di piacere che si trova ai margini del sesso femminile, all’ingresso che porta a piaceri più profondi, è la zona clitoridea …

Fornita con più di 8000 terminazioni nervose, questo punto di piacere è uno dei più efficaci e più ricettivi alle carezze!

Il Clitoride- Quali percorsi portano all’orgasmo

Il clitoride viene stimolato usando un dito applicando una leggera pressione e un movimento ondoso, o usando la lingua, la cui punta si aggira sull’area a un ritmo che non è né frenetico né troppo lento …

È anche deliziosamente usato durante l’amore e specialmente in certe posizioni come il missionario …

Terminazioni nervose

E per risvegliare tutta la potenza esultante delle sue 8000 terminazioni nervose, un accessorio appositamente progettato come un piccolo vibratore esterno completerà perfettamente questo felice compito!

Punto R
“R” come locale, perché questo punto di sottile piacere si trova in prossimità delle zone sessuali di uomini e donne: si tratta di questo punto discreto e tuttavia molto piacevole che troviamo tra l’ano e il pene, al centro dell’area perineale.

Lo stimoliamo massaggiandolo delicatamente con il dito  …

Il punto G
“G” come il dottor Gräfenberg che è lo scopritore, è il più famoso punto di piacere, il più famoso, ma anche il più soggetto a dibattito tra i suoi solidi difensori da una parte e i suoi feroci detrattori del altro!

Comunque, c’è un eccezionale luogo di piacere situato sulla parete superiore della vagina a circa 4 cm dall’ingresso e che ha le dimensioni di una moneta di circa 2 euro …

Stimolare con un dito

Il punto G viene stimolato con un dito, quando la donna è già in un certo stato di eccitazione, esercitando su quest’area  una leggera pressione in un movimento che non è diverso dal “Vieni qui” … Può anche essere stimolato in determinate posizioni adattate come l’Andromaca o lo stile doggy.

Puoi anche goderti i suoi deliziosi piaceri con l’aiuto di un massaggiatore appositamente progettato per far vibrare il punto G!

Punto A
“A” , si tratta di entrare più in profondità nella meravigliosa vagina in profondità, questa zona di piacere che in realtà è divisa in due punti: la “fronte” spot ”situata sulla parete superiore della vagina a circa 7 cm dall’ingresso e lo“ spot posteriore ”sulla parete inferiore a circa 9 cm, entrambi al margine della cervice …

Esplorazione digitale

Esiste un’esplorazione digitale che richiede un’eccitazione preventiva abbastanza potente della donna e che consiste nel mettere un dito nella parte superiore o inferiore, riconoscibile dal cambiamento della trama al tatto.

Altre dita

Possiamo anche, con un po ‘di temerarietà, ottenere un doppio piacere usando sia l’indice che il medio per stimolare entrambi i punti allo stesso tempo …

Durante la stimolazione, è anche possibile riempire piacevolmente l’area con parzialità delle posizioni che offrono una profonda occupazione vaginale, come l’Andromache o l’incudine.

Vibratore

Puoi anche assaggiare le delizie del punto profondo grazie a un accessorio vibrante e leggermente curvo appositamente adattato ai piaceri profondi

Punti
“S” come fonte, perché è l’origine del sesso maschile, la base da cui sorge l’attributo virile …

Questa zona è davvero sensibile alle carezze delicate e offre anche forza e rigidità al sesso …

Massaggio digitale

La stimolazione può essere effettuata con l’aiuto di un massaggio digitale a due dita, molto delicatamente, ma ci sono anche vibratori appositamente progettati che si presentano sotto forma di un anello e i cui piaceri vibratori sono equamente condivisi con la donna …

Punto M

“M” per il maschile, perché è il punto di piacere dell’uomo per eccellenza, di quello che è anche chiamato punto “P” perché il piacere è tratto dalla stimolazione della prostata …

La prostata si trova approssimativamente 7 cm dopo essere entrato nel retto e la sua stimolazione offrirebbe orgasmi di rara intensità secondo i pochi esploratori che hanno assaggiato questo pozzo di piacere …

Stimolazione della Prostata

La prostata può essere stimolata con un dito dopo essersi spostata su queste distanze di 7 cm.

Simile ad una nocciola

Lo riconoscerai grazie alla sua particolare consistenza simile a una palla di schiuma e potrai quindi massaggiarlo delicatamente per aumentare gradualmente i piaceri …

Puoi anche beneficiare dell’esperienza di un vibratore appositamente progettato per la prostata con la curvatura appropriata e a vibrazioni mirate!

Punto E

“E” come erogena, rappresentativa di tutte queste zone di piaceri secondari le cui morbide carezze durante i preliminari si tuffano nella felicità e promettono posizioni ancora più deliziose.

Dalla parte posteriore del collo all’inguine, ai capezzoli, alle labbra, alle pieghe del gomito o dell’addome inferiore, i nostri corpi sono pieni di punti E che aspettano solo che la carezza del partner confermi il loro pieno potenziale …

Usare oggetti

Stimolazione accarezzando la mano, le labbra, la lingua, usando un piumino o addirittura un massaggiatore per il corpo, le possibilità sono numerose e valgono la pena!

I punti sull’io del piacere …

Eccoti con la nostra lista di piaceri di cui il corpo è capace e che desidera essere risvegliato! E se vuoi buttarti a capofitto nel tuo partner nel piacere, ma hai paura di dimenticare uno di questi punti nella tua ricerca estatica, pensa a nient’altro che all’orgasmo e alle sue molteplici estasi.

Tutti i punti

E dovresti trovare ciascuno di questi punti, dal punto “O” al punto “E” attraverso la “R”, la “G”, la “A”, la “S” o la “M” …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *