Sessualità e il tuo corpo

Sessualità E Il Tuo Corpo

Sessualità e il tuo corpo

Sessualità e il tuo corpo. Il tuo corpo è il tuo veicolo per vivere – un mezzo per esprimere la tua identità sessuale e le tue esigenze, provare piacere e comunicare con gli altri.

Più sei in contatto con il tuo corpo (letteralmente), più è probabile che te ne prenda cura e ti diverta. In questa sezione, puoi conoscere l’anatomia riproduttiva, la pubertà, le mestruazioni, l’eccitazione sessuale, gli esami di salute e la masturbazione.

Durante la tua vita, il tuo corpo crescerà e cambierà considerevolmente. Imparare a conoscere il proprio corpo e la salute sessuale è un processo continuo.

Siamo circondati da immagini e messaggi su come dovremmo apparire, la maggior parte dei quali sono irraggiungibili e irrealistici.

La pressione per conformarsi a un concetto ideale di ciò che è attraente fa sentire le persone a disagio con se stesse e può persino causare problemi di salute.

I media ci bombardano con prodotti per riparare le insicurezze; insicurezze di cui probabilmente non ci preoccuperemmo nemmeno se non ci fossero prodotti da acquistare per “aggiustarci”!

Questi messaggi e immagini possono farci sentire poco attraenti e possono persino provare a dirci quali tipi di corpi dovremmo trovare attraenti.

Cerca solo di ricordare che il tuo corpo è una parte di te, una parte importante, ma solo una parte.

Sessualità e il tuo corpo

Prova questo … mettiti di fronte a uno specchio e dai un’occhiata al tuo corpo.

Quali pensieri ti passano per la mente?

Si è tentati di concentrarsi sulle parti che non ci piacciono: “I miei fianchi sono troppo grandi”, “Sono troppo corto”, “Sono grasso”, “Sono troppo magro,” le mie braccia sembrano deboli ” .

Nota tutti i messaggi negativi che entrano nei tuoi pensieri e sostituiscili con messaggi su quanto è bello il tuo corpo: “I miei fianchi sono forti”, “Ho un aspetto sano”, “Ho ragione”.

Potrebbe essere necessario uno sforzo volontario per lavorare contro gli stereotipi negativi di come dovrebbe essere il nostro corpo, ma ne vali la pena.

Sessualità e il tuo corpo

Eccitazione sessuale
Abbiamo la tendenza a parlare di sesso come atto puramente fisico.

Sebbene l’eccitazione sessuale coinvolga certamente il corpo, non si limita alla manipolazione fisica di parti del corpo.

Il sesso è molto di più: coinvolge la tua mente, i tuoi sentimenti, il tuo corpo e il tuo spirito.

La connessione mentale
La mente è il nostro organo sessuale più potente. I nostri corpi rispondono fisicamente a ciò che sta accadendo nel nostro cervello e questa connessione mente-corpo può aumentare l’eccitazione sessuale o inibirla.

Ti sei mai eccitato solo pensando a qualcuno o immaginando come ci si sente ad essere toccati da un’altra persona?

È normale sentirsi eccitati sessualmente da pensieri, fantasie, immagini e sogni; tuttavia, questa connessione mente-corpo significa anche che se sei preoccupato, distratto o ti senti stressato, il tuo corpo risponderà di conseguenza.

Puoi rilassarti e goderti il ​​sesso se sei preoccupato per una gravidanza non pianificata o per contrarre un’infezione a trasmissione sessuale?

Il senso di colpa e la vergogna eliminano tutto il divertimento della masturbazione?

La tua risposta fisica è intimamente legata a pensieri, comunicazione, sentimenti ed espressione emotiva.

Per alcune persone, preoccupazioni o pensieri negativi possono significare che non puoi ottenere o mantenere un’erezione.

Per altre persone potrebbe significare che la tua vagina non si bagna o che non puoi raggiungere l’orgasmo.

La morale della storia è che l’eccitazione sessuale è qualcosa di più della sola stimolazione fisica. Ha bisogno di sentirsi bene nel tuo corpo, nel tuo cuore e nella tua mente.

Sessualità e il tuo corpo

La risposta del corpo
L’eccitazione sessuale è notevolmente simile per maschi e femmine in termini di risposta fisica, ma ci sono alcune differenze.

Durante l’eccitazione sessuale la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca aumentano.

Il sangue scorre ai genitali e riempie il tessuto spugnoso del pene per renderlo duro.

Questa si chiama erezione.

Quando un pene è flaccido o morbido, può essere piccolo.

La dimensione media è di circa 3,5 pollici ma anche questa varia molto a seconda della persona e di altri fattori come la temperatura circostante.

Ad esempio, fai una nuotata in un lago freddo e noterai che il tuo pene è ancora più piccolo del normale perché il tuo pene ei testicoli si sollevano e si infilano nel corpo per riscaldarsi.

Quando un pene è duro, si alza e diventa più grande (da circa 5 a 7 pollici di lunghezza e 3,5 pollici di larghezza).

I testicoli si sollevano e la punta del pene si gonfia.

Nella fase di crescita dell’eccitazione, alcune persone sudano anche, la loro pelle si arrossa (arrossata) e i loro capezzoli si induriscono.

Sessualità e il tuo corpo

L’eccitazione sessuale può o non può portare all’orgasmo.

Durante l’eccitazione sessuale la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca aumentano.

Il sangue scorre ai suoi genitali riempiendo il clitoride e le sue terminazioni nervose che si estendono lungo entrambi i lati della vulva (la parte esterna).

Di solito le pareti della vagina (la parte interna) stanno riposando in una posizione chiusa; tuttavia, durante l’eccitazione sessuale la vagina si apre e si bagna con l’aumentare della lubrificazione.

La dimensione di una vagina varia ma in generale è circa la lunghezza della tua mano dalla base del palmo alla punta del dito medio.

Durante la fase di accumulo dell’eccitazione, alcune persone sudano, possono avere “vampate di sesso” o una vampata di rosso sulla pelle e i loro capezzoli diventano duri.

L’eccitazione sessuale può o non può portare all’orgasmo.

Cos’è un orgasmo?
L’orgasmo è la parola usata per descrivere un picco o un climax sessuale.

Funzionerà in modo simile.

Durante un orgasmo, la respirazione diventa più veloce, il cuore batte più velocemente e ci sono contrazioni muscolari nei genitali e nel resto del corpo.

Queste contrazioni danno una sensazione di rilascio.

Mentre i muscoli si contraggono, il cervello lascia andare le endorfine e altre sostanze chimiche che provocano un’intensa sensazione di piacere.

È più facile per te avere un orgasmo quando sei rilassato, ti diverti e non sei distratto. A volte pensare intensamente all’orgasmo renderà meno probabile che accada.

Le persone possono avere orgasmi dopo essere state toccate in un modo che le fa sentire bene sessualmente, spesso sul pene, sui testicoli, sulla clitoride, sul seno, sui capezzoli, sulla vulva o nella vagina o nell’ano.

Non a tutti piacciono le stesse aree toccate.

Alcune donne eiaculano o sgorgano un fluido scivoloso durante l’orgasmo e altre no.

A causa della loro biologia, le donnee possono rimanere eccitate e avere più di un orgasmo nell’arco di diversi minuti.

Durante un’eiaculazione, la prostata e il pene si spasmi e spingono lo sperma (sperma) fuori dal corpo.

Lascia attraverso l’apertura sulla testa del pene.

A volte le persone eiaculeranno senza avere il piacere di un orgasmo.

L’eiaculazione è un riflesso e molto difficile da controllare.

Raramente, le persone avranno un orgasmo e non eiaculeranno (non rilasceranno alcun seme).

Poco tempo dopo l’eiaculazione, il pene di solito si ammorbidisce (perdita dell’erezione).

Dopo l’orgasmo la maggior parte delle persone ha bisogno di riposarsi prima di voler fare di nuovo sesso.

Ci può essere molta pressione da eseguire quando si tratta di sesso.

Questa pressione può rendere difficile rilassarsi e godersi il sesso.

La verità è che alcune persone hanno orgasmi abbastanza regolarmente e altri no.

Anche se è bello avere un orgasmo, non è l’unico punto di fare sesso.

Come dice l’autore americano Greg Anderson, “Concentrati sul viaggio, non sulla destinazione. La gioia non si trova nel finire un’attività, ma nel farla. “

Spesso riceviamo domande su come compiacere sessualmente un partner.

La risposta è che ci sono tanti modi per compiacere un partner quante sono le persone nel mondo.

Essere un buon amante significa molto di più che sapere quali pulsanti premere.

Essere un buon amante significa sentirsi bene con la propria sessualità e voler sinceramente portare piacere al proprio partner.

Può essere utile chiedere cosa piace al tuo partner, ascoltare il linguaggio del corpo e prendere l’iniziativa facendo sapere al tuo partner cosa ti piace.

Sessualità e il tuo corpo

Zone erogene: scoprire cosa ti fa sentire bene
Il nostro più grande organo sessuale è la pelle e toccare tutto il corpo è meraviglioso!

Le labbra e la lingua sono molto sensibili e usare la bocca può essere un modo sensuale ed eccitante per esplorare il corpo del tuo partner.

Una zona erogena è un’area del corpo sensibile al tatto e provoca l’eccitazione sessuale quando stimolata.

Ogni persona reagisce in modo diverso al tatto.

Ad esempio, alcune persone amano farsi massaggiare i piedi; ad altri viene la pelle d’oca quando mordi delicatamente e baci i loro lobi delle orecchie.

Scoprire dove sono le zone erogene del tuo partner è la parte divertente!

Sebbene l’intero corpo possa essere considerato una zona erogena, ci sono aree specifiche più sensibili di altre, comprese le labbra, i capezzoli, l’ano e i genitali.

La maggior parte di queste zone sono comuni a entrambi i sessi come la bocca, i capezzoli e il perineo (l’area tra la vagina e l’ano o lo scroto e l’ano); tuttavia ci sono alcune differenze.

La parola “sensuale” include tutti i sensi: tatto, gusto, olfatto, vista e suono. Per aumentare il piacere sessuale, prova a suscitare ciascuno di questi sensi

Sessualità e il tuo corpo

Zone erogene:
Il clitoride
Per quanto ne sappiamo il clitoride ha un solo scopo e questo è il piacere.

Per molte donne, la stimolazione del clitoride è sessualmente soddisfacente e porta all’orgasmo.

Per compiacere la tua partner, prova ad accarezzare il clitoride con la mano o a sfregare contro di esso con il tuo corpo.

Ricorda, tuttavia, che il corpo di ogni persona reagisce in modo leggermente diverso al tatto.

Ad alcune persone piace accarezzare vigorosamente il clitoride e altri preferiscono un tocco più lento e gentile.

Se ti senti a tuo agio a parlare di sesso, chiedi alla tua partner come e dove le piace essere toccata.

Se non ti senti a tuo agio con le domande dirette, presta attenzione alle sue reazioni e segui il suo esempio.

Sessualità e il tuo corpo

Il punto G.
Il punto G è un punto o una zona sensibile a circa due o tre pollici all’interno della vagina sulla parete anteriore vicino all’apertura dell’uretra.

Prende il nome dal dottor Ernst Gräfenberg, un ginecologo che per primo ha scritto di questo luogo misterioso nel 1950.

Si suppone che sia un punto ipersensibile che porta ad alti stati di eccitazione sessuale e potenti orgasmi quando stimolato.

Tuttavia, ci sono molte controversie sul fatto che esista un punto G e se sia collegato o meno all’eiaculazione femminile.

Alcune donne affermano di avere un punto G e altre negano che esista.

In ogni caso, ti invitiamo a tenere presente che non c’è un punto magico che deve essere toccato per compiacere il tuo partner.

Sessualità e il tuo corpo

Il pene
Il pene è molto sensibile al tatto, in particolare la testa del pene dove sono con molte terminazioni nervose

Accarezzare la lunghezza del pene o dell’asta, compresa la testa, può essere piacevole e spesso porta all’orgasmo.

Con questo in mente, ricorda che a ogni persona piace essere toccata in modo un po ‘diverso.

Ad alcuni uomini piace l’attrito di colpi rapidi e vigorosi sul loro pene e altri preferiscono un tocco più lento e gentile (o entrambi).

Lo scroto
Lo scroto è la pelle sottile che circonda e protegge i testicoli.

È molto sensibile e risponde al tocco o accarezzamento leggero.

Alcuni uomini trovano che lo scroto sia piuttosto delicato, quindi devi maneggiarlo con cura.

È una buona idea chiedere al tuo partner come e dove gli piace essere toccato.

Se non ti senti a tuo agio a chiederglielo direttamente, presta attenzione alle sue reazioni e segui il suo esempio.

La prostata
La ghiandola prostatica ha le dimensioni di una noce.

Si trova davanti al retto e appena sotto la vescica, che immagazzina l’urina.

La prostata produce parte del liquido lattiginoso (sperma) che trasporta lo sperma.

La prostata avvolge un tubo (l’uretra) che trasporta l’urina dalla vescica attraverso la punta del pene.

Durante un orgasmo, i muscoli spremono il fluido della prostata nell’uretra.

Anche lo sperma, prodotto nei testicoli, entra nell’uretra durante l’orgasmo.

Il fluido lattiginoso trasporta lo sperma attraverso il pene durante l’orgasmo.

La ghiandola prostatica può essere stimolata dall’interno del retto o esercitando una pressione sulla base del perineo vicino all’ano.

Alcuni che riferiscono la sensazione di stimolazione della prostata e delle vescicole seminali spesso danno descrizioni simili ai resoconti femminili della stimolazione del punto G.

Sessualità e il tuo corpo

Masturbazione
Masturbazione significa toccare il proprio corpo, compresi i genitali, per il piacere sessuale.

È sesso per uno: divertimento garantito senza il rischio di gravidanza, infezioni trasmesse sessualmente o la complessità di una relazione con qualcun altro!

È del tutto normale; infatti, i bambini piccoli e anche i neonati si leniscono sfregando i loro genitali contro oggetti comodi perché ci si sente bene.

Durante la pubertà e nell’età adulta, la masturbazione può essere un modo salutare per scoprire cosa ci si sente bene, come il tuo corpo risponde al tatto e come si sente un orgasmo.

Può comportare il contatto con qualsiasi parte del corpo, ma molto spesso include la stimolazione dei genitali.

Alcune persone si masturbano strofinando il clitoride e la vagina con le dita o con un oggetto piacevole; altri si accarezzano o si sfregano il pene con le mani.

Sessualità e il tuo corpo

La masturbazione è sana e sicura.

Alcune persone si masturbano per rilassarsi o aiutarle ad addormentarsi perché è un modo efficace per scaricare la tensione e lo stress.

In effetti, il piacere sessuale e l’orgasmo rilasciano endorfine nel cervello che aiutano con la chiarezza mentale e l’umore.

È bello ed è il sesso più sicuro che puoi fare.

Non ci sono regole per la masturbazione: ad eccezione di dove ti masturbi, puoi decidere cosa ti senti meglio, come farlo, dove toccarti e con quale frequenza.

Non ti è permesso masturbarti in pubblico poiché si tratta di una violazione dei confini dei diritti di altre persone.

Invece, scegli un luogo privato per masturbarti dove ti senti al sicuro, a tuo agio e puoi rilassarti (da solo o con il tuo partner).

Ci sono molti messaggi contrastanti là fuori sulla masturbazione e su cosa succederà se ti tocchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri chat
Hai Bisogno di aiuto?
Ciao ✋
Sono qui se hai delle domande...