Tecniche di masturbazione femminile

Tecniche Di Masturbazione Femminile

Tecniche di masturbazione femminile

Tecniche di masturbazione femminile: La masturbazione per le donne è qualcosa per la quale in Àmanthy è sempre stato dedicata particolare attenzione ed ha cercato di  migliorarla attraverso i nostri prodotti per il piacere, ma le tecniche non sono sempre descritte in termini espliciti.

Con gergo come “diteggiatura” e “lucidare la perla” non c’è da meravigliarsi che per alcuni possa essere un po ‘confusi.

Qui, spieghiamo alcuni dei metodi più comuni di masturbazione femminile e potresti imparare un nuovo modo divertente di provare il piacere da sola!

Perché le donne si masturbano?

Le donne si masturbano esattamente per lo stesso motivo degli uomini; è piacevole e può aiutare con qualsiasi cosa, da insonnia, noia o sentimenti di frustrazione sessuale.

La percentuale di donne che si masturbano può andare dal 38% al 92%.

L’importante è che la masturbazione sia sana e normale, tuttavia non dovresti preoccuparti se lo fai due volte al giorno o due volte al mese, purché tu sia felice delle tue esperienze sessuali personali.

E questa è una delle parti più importanti della masturbazione su cui concentrarsi, come parte della tua sessualità personale.

Mentre possiamo (e facciamo e raccomandiamo) masturbarci con il  partner, la masturbazione è una parte importante della tua relazione personale con la tua sensualità e piacere.

È auto-cura e sesso e non dovrebbe essere trattato come meno importante di altri aspetti della tua vita sessuale.

Come si masturbano le donne?

Ispirazione erotica

Il desiderio femminile è un fenomeno poco compreso (e fino a poco tempo fa poco studiato), ma sembra evidente che possiamo essere abbastanza flessibili quando si tratta di ciò che ci eccita.

Può essere una scena di sesso sexy ma non necessariamente esplicita in un film che fa scatenare la nostra immaginazione o racconto erotico intenso.

Per fortuna, il tabù verso il consumo di contenuti erotici da parte delle donne è in fase di demolizione.

I consigli per masturbarsi e raggiungere l’orgasmo non sono più solo suggerimenti per accendere candele profumate o fare il bagno (anche se certamente funzionano per alcune persone, ed è sempre bello farlo per rilassarsi) e siamo in grado di parlare molto più esplicitamente del piacere femminile.

Tecniche di masturbazione femminile Dotato di piacere

Ora, cominciamo con lo strumento più importante che abbiamo per piacere: i nostri corpi.

Mentre ci sono un sacco di zone erogene in tutto il corpo femminile che possono essere coinvolte nella tua masturbazione, ci concentreremo in particolare sull’anatomia sessuale primaria.

Poiché non dobbiamo toccare i nostri genitali quando uriniamo come fanno gli uomini, non abbiamo sempre la stessa familiarità con i nostri genitali a meno che tu non sia una di quelle donne fortunate che si guarda i genitali allo specchio .

È un peccato non farlo, perché i nostri genitali sono belli.

Mentre usiamo spesso la “vagina” per riferirci a tutta la nostra anatomia genitale, facendo ciò ignoriamo  alcune delle nostre parti più erotiche.

Tecnicamente, la vagina è solo il canale all’interno, mentre la parte esterna è la vulva.

La vulva è costituita dall’apertura vaginale, dal cappuccio del clitoride, dal glande del clitoride e dalle labbra interne ed esterne.

Sia il clitoride (compreso il cappuccio e il glande) che le labbra interne sono fatti dello stesso tessuto del pene.

Entrambi iniziano allo stesso modo in un feto e sono tutti densamente carichi di terminazioni nervose.

Anche importante, mentre le labbra esterne sono all’esterno, le labbra interne possono essere più grandi delle grandi labbra e possono essere visibili dall’esterno.

Tecniche di masturbazione femminile Metodi di stimolazione

Ci sono tre modi in cui le donne iniziano a masturbarsi.

Alcuni imparano quando sono abbastanza giovani che la pressione si sente bene ― prima ancora di capire cosa o perché lo stanno facendo; alcuni prima hanno un partner sessuale e poi iniziano a esplorare da soli e alcuni imparano il concetto di masturbazione prima di provarlo.

Mentre discutiamo di seguito diversi metodi di masturbazione, una delle parti più importanti della masturbazione che così spesso viene trascurata è l’uso di lubrificante.

A differenza della saliva o della lozione, un buon lubrificante personale a base d’acqua è specificamente progettato per l’uso con il tuo corpo e giocattoli sessuali ed è utile per farti eccitare ed evitare disagi.

guida sulla masturbazione femminile

1.Grinding

Che si tratti di un cuscino o di una superficie più dura, alcune persone sono in grado di raggiungere l’orgasmo sfregando la propria vulva contro qualcosa.

Se stai cercando di intensificare la sensazione, puoi provare a mettere un massaggiatore molto forte come il Vibratore Snoopy 7 funzioni nel mezzo di un cuscino o un asciugamano piegato e muoverti.

2. Stimolazione del clitoride

Mentre masturbarsi è un modo meno diretto per stimolare il clitoride e altre parti sensibili della vulva, in realtà toccare la tua vulva – specialmente il tuo clitoride – è il metodo più comune di masturbazione.

Esistono molti tipi diversi di movimenti delle dita che le donne usano, quindi sperimenta ciò che funziona meglio per te!

Alcune opzioni o posizioni comuni delle dita tra cui cerchi di sfregamento (con una, due o quattro dita) sul cappuccio del clitoride.

Ad alcune donne piace strofinare a destra o a sinistra del loro clitoride piuttosto che direttamente su di esso, e molte hanno un lato preferito quando lo fanno.

Ad alcune donne piace fare grandi cerchi a forma di otto su tutti i genitali, toccando il clitoride, le labbra interne e l’apertura vaginale.

Ancora una volta, queste sono solo alcune opzioni.

Guarda cosa funziona per te!

Inoltre, ad alcune donne piace divertirsi con gli slip o un panno perché il loro clitoride è troppo sensibile al tocco diretto.

Se ritieni che il tuo clitoride sia troppo sensibile per questo contatto diretto, potresti apprezzare un prodotto come MY FIRST VIBRATORE TEDDY PINK in quanto ha sensazioni sottili di cui puoi controllare la pressione.

Usare il rubinetto della vasca o la doccia per far scorrere l’acqua sul clitoride e sulla vulva è un altro metodo di masturbazione, anche se a seconda della vasca da bagno può essere un po ‘complicato da fare.

Ti invitiamo anche a provare il VIBRATORE AD ONDA REGINA il primo stimolatore clitorideo sonico al mondo che stimola il 75% in più del clitoride (inclusa la parte che non puoi vedere)!

3.Ditalini, stimolazione del punto G e stimolazione del punto A.

Alcune ricerche davvero interessanti hanno scoperto che quasi il 98% delle donne stimola la propria vulva esterna durante la masturbazione.

Alcune lo fanno da sole e altre lo accoppiano con la stimolazione vaginale interna.

Certo, se sei una donna a cui piace divertirsi solo con la stimolazione vaginale, va bene lo stesso!

Quindi, se vuoi provare la stimolazione interna, con o senza la stimolazione del clitoride, puoi usare le dita per massaggiare all’interno del canale vaginale stesso.

Ad alcune persone piace molto la pressione proprio nell’apertura della vagina, e ad altri piace massaggiare più in alto, sul punto G.

I metodi per stimolare queste aree interne possono variare.

Tutti i nostri stimolatori del punto G possono stimolare abilmente queste aree interne, anche se se stai cercando di combinare la stimolazione clitoridea e vaginale, prova SNAPPY VIBRATORE

4.Anal Play

Solo perché non hai una prostata non significa che non puoi goderti la stimolazione anale allo stesso modo.

Durante la masturbazione, ciò può comportare l’uso di dita, o dildo combinati con una delle tecniche sopra o da soli.

La cosa più importante da ricordare quando si incorpora il gioco anale come un plug nel proprio piacere personale è usare il lubrificanteanale.

Conclusione

I benefici della masturbazione, oltre ai benefici per la salute fisica e mentale, sono tali da consentirci di esplorare i nostri corpi e desideri in una situazione rilassata, a bassa pressione, che alla fine ci rende più sicuri di dire al nostro partner ciò che vogliamo e di cui abbiamo bisogno.

Inoltre, non sottovalutare mai il potere di indulgere per far rivivere il tuo desiderio sessuale.

Più sesso fai, incluso con te stessa, più sesso vuoi!

Seguici su facebook per non perdere tutti i nostri consigli! O su nostro canale Youtube per guardare tutti nostri interessantissimi video e nel nostro canale Instagram

E non dimenticarti di dare uno sguardo al nostro sexshoponline Àmanthy

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Apri chat
Hai Bisogno di aiuto?
Ciao ✋
Sono qui se hai delle domande...