Zone erogene nelle donne

Ez 3 | Sexy Shop Online | Àmanthy

Zone erogene nelle donne: istruzioni per l’uso

Zone erogene nelle donne: istruzioni per l’uso: Al giorno d’oggi, quasi ogni uomo sa come creare un ambiente romantico per un appuntamento e una situazione in cui il sesso è più probabile.

Una cena romantica a casa, un’accogliente caffetteria o un luogo assolutamente fuori dagli schemi per il sesso spontaneo (una spiaggia, un aereo, ma che altro c’è – il sedile posteriore di un’auto per qualcuno è già diventato un classico!).

Tutto è chiaro qui. Basta fantasia.

Ma qui sei solo con una ragazza, arriva il momento in cui devi sintonizzarla nel modo giusto e … qui molti uomini commettono errori chiave.

Dove iniziare a toccare? Quali aree del suo corpo sono le più sensibili? In che ordine dovresti usarle?

Sembra troppo complicato.

Ma conoscere le zone erogene di una donna ed essere attenti alla reazione del suo partner può renderti un amante straordinario ai suoi occhi.

Zone erogene nelle donne di debole sensibilità

:è necessario iniziare ad accarezzare proprio da queste aree, solo dopo passare a quelle più calde.

Altrimenti, è come cucinare una frittata in una padella non riscaldata.

Per cominciare, sono adatte le zone, che possono essere convenzionalmente raggruppate nella categoria “a livello del suo sguardo”.

Viso, labbra, orecchie, capelli: la maggior parte delle ragazze sperimenta una reazione al petting in queste aree.

Non possono essere definiti incantevolmente erogeni, ma all’inizio dei preliminari, per risvegliare la sensualità di tutto il corpo, si adattano perfettamente.

Inizia accarezzando delicatamente il lobo dell’orecchio con le labbra e la lingua, dietro l’orecchio, in modo che il tuo partner possa sentire il tuo respiro caldo accelerato molto vicino.

In questo caso, puoi prima accarezzare i capelli con la mano, quindi anche tirarli un po ‘, costringendola ad inclinare leggermente la testa all’indietro.

Zone erogene nelle donne Qui puoi aggiungere un elemento giocoso guidando delicatamente la sua testa per i capelli,

rendendo così chiaro che dominerai.

Accende le ragazze. Inoltre, usi più zone erogene contemporaneamente: il cuoio capelluto, le orecchie, poi il collo e, naturalmente, periodicamente passando baci sulle labbra.

Toccare le labbra con le dita non è meno provocatorio.

La stimolazione qui può anche essere un po ‘ruvida se sei dell’umore giusto per il sesso hardcore.

Zone erogene nelle donne Ricordati di osservare le reazioni della tua partner.

Tutto è individuale. Qualcuno impazzisce di desiderio dopo aver stimolato l’orecchio e qualcuno potrebbe cadere in uno stato di torpore a causa del tuo forte sbuffo nella stessa direzione.

Zone erogene nelle donne Sperimentare.

Cerca di stimolare le zone che convenzionalmente raggrupperemo nel gruppo “accesso aperto”. Si tratta di zone del corpo che sono spesso esposte (almeno in estate) da sotto i vestiti, anche se si è in pubblico.

Ad esempio, mani, polsi, gambe, ginocchia, spalle. Se sei a casa e ti sei tolto le scarpe, un innocente massaggio ai piedi potrebbe risuonare nel corpo di una donna e trasformarsi in passione

Accarezzando delicatamente queste aree, anche durante la visita, preparerai sicuramente il tuo partner per lo stato desiderato per la sera.

E se sei già tete-a-tete, prova a eseguire le stesse carezze con l’uso di olio da massaggio, per l’effetto completo, con gli aromi o gli afrodisiaci necessari. Inizia ad agire lentamente e delicatamente, aumentando gradualmente la carezza e il grado di pressione.

Tutte queste zone possono anche essere classificate come debolmente erogene, ma ci sono anche degli amanti

Zone erogene nelle donne di media sensibilità

Se il respiro della ragazza è diventato più frequente, il polso è accelerato, i suoi occhi sono leggermente annebbiati dalla foschia, quindi stai facendo tutto bene.

Puoi andare nelle zone erogene di media sensibilità.

Questo, ovviamente, è il petto, le areole, i glutei, le cosce, la parte bassa della schiena.

Non dovresti afferrarti il ​​petto come guidare un’auto a trazione posteriore sul ghiaccio. È meglio farlo con un gesto scorrevole dal basso verso l’alto, quindi massaggiarlo delicatamente nel palmo della mano.

Qui devi trovare una via di mezzo tra una pressione debole, più simile a un solletico, e una dura, che potrebbe essere troppo dolorosa.

Ricorda che per le ragazze, il seno può essere dolorante pochi giorni prima del ciclo.

La stessa cosa accade nelle prime fasi della gravidanza

Puoi iniziare ad accarezzare i capezzoli con le mani, quindi farlo con le labbra, ritrarre leggermente il capezzolo con un movimento, e poi giocare con la lingua. Il linguaggio in questo caso è vantaggioso per tutti: non esagerano con la forza della pressione e le carezze si rivelano piccanti e allo stesso tempo sensuali.

Zone erogene nelle donne  Ma con i glutei, la situazione è l’opposto:

alla maggior parte delle donne piace una stimolazione abbastanza forte di questa zona. Qui, afferrare con una mano ruvida è abbastanza appropriato se il partner è già abbastanza “riscaldato”.

Se lo afferri con entrambi i palmi dalla parte inferiore dei glutei e lo tiri verso di te, l’effetto dell’eccitazione sarà quasi certamente raggiunto.

Se sei pronto per molti più esperimenti per adulti, qui puoi decorare i tuoi preliminari con un giocattolo a forma di frusta, pila o frusta

Combina il giocattolo con i palmi delle mani. Non allarmarti per l’arrossamento della pelle durante questi giochi: questo significa un afflusso di sangue al bacino della donna, il che significa un afflusso di sangue a tutti gli organi in esso contenuti, che assicurerà la sua piena prontezza per il sesso

Zone erogene nelle donne di massima sensibilità

Quindi, sei arrivato alla parte divertente. La ragazza è già il più flessibile possibile nelle tue mani abili e con tutto il suo corpo mostra che è pronta per passare alla cosa più importante. Ma no.

Non sei così prevedibile e non accetteresti questa provocazione.

La raffinatezza e la voglia di godere dei risultati ottenuti richiedono di più da te.

Ez 4 | Sexy Shop Online | Àmanthy

L’interno coscia è una delle zone più potenti per la stimolazione.

Secondo molti sessuologi, l’orgasmo femminile inizia da questa zona. La forte compressione e tensione dell’interno coscia da parte della donna stessa la costringe ad essere sull’orlo del massimo piacere.

Il tuo massaggio alle mani dal basso verso l’alto fino al perineo tornerà sicuramente utile.

Qui, i movimenti possono essere effettuati molto forti, sfregando leggermente la pelle con le dita, costringendo il sangue attraverso questa parte del corpo a fluire il più possibile fino ai genitali.

Anche le carezze delle labbra scorrevoli saranno molto utili in questo.

Zone erogene nelle donne Naturalmente, le aree più sensibili sono nascoste tra le gambe:

questo è il clitoride, le piccole labbra e la vagina.

Se una donna è in uno stato di eccitazione, il clitoride sarà facilmente identificabile al tatto, sarà gonfio e versato. Toccarlo in questo momento è l’emozione più grande di una donna. L’efficacia qui è innegabile.

Ma qui tutto è ancora più individuale.

Alcune donne provano un picco di piacere con una stimolazione della lingua dolce ma veloce. Alcune persone vogliono un impatto molto più intenso e amano spremere il clitoride con le dita, premerlo con il palmo della mano e persino usare speciali giocattoli sessuali sotto forma di morsetti clitoride.

Zone erogene nelle donne Ricevi “feedback”

Non dimenticare di monitorare la reazione della donna alle tue azioni, ma per precauzione, vale la pena iniziare con una stimolazione delicata e aumentarla gradualmente.

La popolarità nei sexy shop di prodotti destinati al piacere di questa zona femminile suggerisce che in essa sono nascoste le fasi principali del piacere.

Massaggiatori vibranti, mutandine con dispositivi di stimolazione in questa zona e persino dispositivi che imitano la lingua di un uomo sono solo una piccola parte di questo assortimento. Puoi visualizzare il catalogo in questo momento.

Quasi tutte le donne notano che per raggiungere l’orgasmo, è auspicabile che abbiano sia la penetrazione vaginale che un effetto aggiuntivo sul clitoride.

Prova proprio questo e fallo.

Oltre alla partecipazione diretta dell’organo maschile, puoi anche usare le mani.

La carezza, in cui le dita del partner si muovono all’interno della vagina, mentre la lingua e le labbra agiscono sul clitoride, porterà sicuramente il massimo piacere al corpo femminile.

Puoi portare discretamente la mano della tua ragazza nei suoi luoghi più sensuali, chiedendole di mostrarle quali movimenti le sono più piacevoli e poi ripeterli.

Aggiungi un paio di parole affettuose e calorose al tuo partner a tutto ciò che accade – e avrai una reputazione come un amante straordinario

!Seguici anche su facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Apri chat
Hai Bisogno di aiuto?
Ciao ✋
Sono qui se hai delle domande...